Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 gennaio 2013 1 14 /01 /gennaio /2013 11:06

HTC si dimostra particolarmente attiva nel mercato asiatico e continua ad ampliare i canali distributivi dei suoi smartphone, senza trascurare nuove nazioni che presentano delle buone potenzialità per quanto riguarda il grado di crescita del settore smartphone. E’ il caso della Birmania, una nazione che grazie alle recenti riforme economiche sta vivendo una fase di sviluppo del settore delle telecomunicazioni.

 

Nel paese operano solo due operatori telefonici, ma diverse aziende, come Samsung e Huawei, hanno già scelto di investire risorse nella nazione. Tra i problemi da fronteggiare figura la personalizzazione software dei terminali, considerato che non esistono standard internazionali per quanto riguarda i simboli linguistici birmani. HTC, forte della sua esperienza nella personalizzazione software dei device, si presenta sul mercato birmano con una delle più avanzate tastiere con supporto alla lingua birmana.

 

Secondo alcune stime della Banca Mondiale, in Birmania nel 2011 solo il 3% della popolazione possiede un telefono cellulare, ma proprio per questo, e grazie ai recenti provvedimenti in materia economica, il settore delle telecomunicazioni presenta degli ampi margini di crescita. A titolo di esempio, il governo birmano, di recente, ha ridotto il prezzo delle Dual-SIM per favorirne la diffusione.

HTC non è il primo produttore di dispositivi mobili ad esplorare il nuovo mercato, ma è quello che potrebbe avere le carte in regola per offrire un importante valore aggiunto con i suoi dispositivi mobili, grazie alla tastiera personalizzata che, a detta di HTC, supporta al meglio il linguaggio birmano.

Il CEO di HTC, Peter Chou, che è nato e cresciuto in Birmania, afferma a riguardo:

La mia aspirazione è quella di progettare smartphone innovativi in ​​grado di offrire la piena compatibilità con il linguaggio Myanmar, in modo che la gente in Myanmar possa godere di comunicazioni avanzate semplici e veloci

Grazie alla personalizzazione software introdotta da HTC il sistema di input del testo supporterà le funzioni predittive del testo e renderà le ricerche ancor più agevoli. Funzioni che l’utenza europea conosce bene, ma che non sono così scontate quando si è chiamati a gestire una lingua per la quale, come ricordato in apertura, manca uno standard internazionale per l’integrazione a livello software.

Condividi post

Repost 0
Published by HTC Cellulari Dual Sim Android
scrivi un commento

commenti