Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 febbraio 2014 2 25 /02 /febbraio /2014 13:53

Nokia presenterà il suo primo smartphone Android al Mobile World Congress 2014. La notizia non dovrebbe risultare inaspettata alla luce della lunga scia di rumor e indiscrezioni che hanno riguardato il Nokia Normandy nelle settimane scorse. Tra certificazioni, foto leaked, conferme ufficiose provenienti da fonti autorevoli, tutto sembra ormai essere pronto per il lancio di un dispositivo che, al di là del successo che sarà in grado di riscuotere, ha le carte in regola per essere ricordato come uno dei terminali storici di Nokia: il primo dotato del sistema operativo di Google e, probabilmente, uno degli ultimi prodotti dall’azienda che si prepara al definitivo trasferimento della divisione mobile a Microsoft.

normandy_01

Il Wall Street Journal riconferma alcune caratteristiche dello smartphone che erano emerse in precedenza: in primo luogo la sua destinazione ai mercati emergenti e, secondariamente, la modifica della piattaforma software opportunamente personalizzata da Nokia, anche  per evitare di “promuovere” i servizi Google. Il WSJ accenna al pragmatismo della politica commerciale di Microsoft, che, per forza di cose, si occuperà della distribuzione dello smartphone dopo l’acquisizione della divisione mobile di Nokia. Un pragmatismo che, sorvolando sul fatto che l’OS è cosa sarà cosa differente dal  sistema operativo sviluppato in prima persona, è evidentemente volto ad espandere la diffusione dei  servizi Microsoft, sfruttando un terminale low-cost e la popolarità  nei mercati emergenti del brand Asha.

 

Il Normandy sarà equipaggiato con una suite di servizi creati da Nokia e Microsoft, comprendenti  Here Maps, Mix Radio e uno Inspiron 630m Battery Store sviluppato da Nokia che racchiuderà applicazioni Android, pur essendo differente da Play Store. Precedenti indiscrezioni, non confermate dal Wall Street Journal, hanno tratteggiato l’identikit di un dispositivo di fascia low-cost, equipaggiato con 512 MB di RAM e 4 GB di memoria di archiviazione. Il WSJ fa riferimento, in maniera inequivocabile, alla presentazione dello smartphone al MWC 2014 che prenderà ufficialmente il via a partire dal 24 febbraio.

Condividi post

Repost 0
Published by batteriescompany.com
scrivi un commento

commenti